mercoledì 12 dicembre 2018

N DI ... NATALE CON I NONNI

IL NATALE SI AVVICINA E NOI ABBIAMO VOLUTO PREPARARCI COSI':



OLTRE AL NOSTRO SORRISO, AI CANTI E ALLE POESIE, COME DONO PER I NONNI ABBIAMO REALIZZATO QUESTO ALBERELLO DI NATALE:




OGNI BAMBINO HA DECORATO UN TAPPO DI SUGHERO E LE MAESTRE LI HANNO ASSEMBLATI TUTTI CON LA COLLA A CALDO, POI UN BEL NASTRO ANIMATO INTORNO E...
IL GIOCO E' FATTO!

I NONNI HANNO PREPARATO PER OGNI BAMBINO UN SIMPATICO SEGNALIBRO CON UN PON PON DI LANA, UN PENSIERO UTILE E MOLTO CARINO!!!  

INSIEME AI NONNI, ALLA CASA DI RIPOSO SI E' FESTEGGIATO CON PANDORO E CIOCCOLATA CALDA CHE TUTTI HANNO GUSTATO CON PIACERE!!!

GRAZIE CARI E DOLCISSIMI NONNI
 E... BUON NATALE!!!





mercoledì 28 novembre 2018

LE NOSTRE STORIE DEL PRIMA, POI E INFINE

DA UN'IMMAGINE STIMOLO ALL'INVENZIONE DI UNA SEQUENZA DI TRE SEMPLICI PENSIERI IN SUCCESSIONE TEMPORALE.

UN ESERCIZIO PER IMPARARE AD ORIENTARSI NEL TEMPO E A SVILUPPARE IL PENSIERO CREATIVO.


BUONA VISIONE!!!


domenica 11 novembre 2018

AUTUNNO NELLA NOSTRA CLASSE

L'AUTUNNO E' ARRIVATO IN CLASSE NOSTRA 
E L'ALBERO DI ARMANDO SI E' CAMBIATO D'ABITO: 

IL NOSTRO BRADIPINO SI E' ATTREZZATO, 
ORA HA UNA VALIGETTA PER PORTARSI LE SUE COSE QUANDO VA A CASA DEI BAMBINI PER IL WEEKEND E UNA TUTINA PER STARE PIU' CALDO!!!
GRAZIE ALLE MAMME VOLENTEROSE E PIENE DI IDEE!!!  


LE NOSTRE FOGLIE D'AUTUNNO



OCCORRENTE: 
  • FOGLIE SECCHE E BEN ASCIUTTE
  • VINAVIL
  • ACQUA
  • BRILLANTINI
PROCEDIMENTO:
DILUIRE IL VINAVIL CON UN GOCCIO D'ACQUA, AGGIUNGERE ALLA MISCELA I BRILLANTINI, SPALMARE CON LE DITA LA MISCELA OTTENUTA SULLE FOGLIE, LASCIARE ASCIUGARE E FARE LA STESSA COSA SUL RETRO DELLE FOGLIE.

ASCIUGANDOSI IL VINAVIL DIVENTA TRASPARENTE E LE FOGLIE SEMBRANO PLASTIFICATE E BRILLANO!!!

SONO SPUNTATI I FUNGHETTI!!!



OCCORRENTE:
  • INTERNO DEI ROTOLI DI CARTA IGIENICA
  • PIROTTINI DI CARTA PER DOLCI
  • TEMPERE
  • SPILLINI
PROCEDIMENTO:

TAGLIARE A META' I CILINDRETTI DI CARTONE, DIPINGERLI CON LA TEMPERA MARRONE, DIPINGERE ANCHE I PIROTTINI DI ROSSO E UNA VOLTA ASCIUTTI DIPINGERE I POIS BIANCHI, COMPORRE I FUNGHETTI E APPENDERLI ALLA PARETE RIVESTITA DI POLISTIROLO UTILIZZANDO DEGLI SPILLINI.

CARTELLONE DELL'AUTUNNO CON TEMPERA 3D


OCCORRENTE:
  • VINAVIL
  • SCHIUMA DA BARBA
  • TEMPERE
  • SIRINGA GRANDE
  • PENNELLO
PROCEDIMENTO:

MESCOLARE DELICATAMENTE, DAL BASSO VERSO L'ALTO, UNA PARTE DI VINAVIL E DUE PARTI DI SCHIUMA DA BARBA, AGGIUNGERE LA TEMPERA DEL COLORE CHE SI VUOLE REALIZZARE E AMALGAMARE. 
METTERE IL COMPOSTO IN UNA SIRINGA SENZA AGO E RIEMPIRE DI COLORE LE ZONE DEL DISEGNO. 
CON IL PENNELLO SISTEMARE LE EVENTUALI SBAVATURE. 
LASCIARE ASCIUGARE PER UN GIORNO INTERO PRIMA DI APPENDERE IL CARTELLONE.




EFFETTO FINALE DEL NOSTRO ANGOLO D'AUTUNNO








giovedì 4 ottobre 2018

IMPARIAMO A COLORARE


La prima attività di arte che ho proposto ai miei nuovi piccoli alunni ha lo scopo di insegnare loro a colorare correttamente.
"Non uscire dai margini della figura, non colorare a rigacce, evita di lasciare spazi bianchi ..." questi sono tutti suggerimenti che siamo soliti dare ai bambini di questa età mentre utilizzano pennarelli e matite colorate, loro ascoltano un po', ma poi tendono a dimenticarsene perchè, presi dalla fretta di osservare il loro prodotto finito per poi dedicarsi subito ad una nuova "opera", lasciano che la mano vada un po' dove vuole, senza porvi granchè attenzione. 
E' giunta l'ora quindi di imparare a colorare con maggior consapevolezza e, guidandoli correttamente, tutti questi nuovi "artisti in erba" potranno raggiungere i seguenti obiettivi:

·      Sviluppare il controllo delle abilità fini-motorie, soprattutto di quelle relative alla presa manuale a pinza e alla pressione sullo strumento scrittorio;
·      Potenziare l’attenzione visiva e la coordinazione oculo-manuale;
·      Migliorare la coordinazione di entrambe le mani;
·      Perfezionare la direzionalità del gesto;
·      Consolidare la conoscenza del concetto spaziale dentro/fuori;
·      Affinare la capacità di problem solving: attraverso la ripetizione dei movimenti e con la sperimentazione di continui errori, al fine di trovare soluzioni alternative;
·      Controllare il gesto grafico per acquisire una corretta tecnica di coloritura;
·      Sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare prodotti grafici;
·      Migliorare il riconoscimento e la distinzione dei colori;
·      Osservare e riprodurre elementi decorativi;
·      Cogliere la caratteristica del “bello”, inteso come valore da coltivare, attraverso il “vedere”, “guardare”, “osservare” la realtà che ci circonda e le opere dei grandi artisti.


Cominciamo l'attività-gioco creando con la tecnica a strappo i fiori per l' ALBERO DEI BOTTONI, che è dipinto sulle pareti del nostro atrio.
Di questo albero ce ne ha parlato il bradipo Armando che una mattina ci ha fatto trovare in classe questa letterina:








CREIAMO TRE FORME ABBASTANZA ROTONDE E DI TRE MISURE DIVERSE, STRAPPANDO UN FOGLIO CON LE DITA;

APPOGGIAMOLE SU UN FOGLIO BIANCO E COLORIAMO OGNI CERCHIO CON I PENNARELLI, GUIDANDO LA MANO CON PRECISIONE;



 VINCERA' CHI RIUSCIRA' A COLORARE I SUOI CERCHI SPORCANDO IL MENO POSSIBILE IL FOGLIO CHE STA SOTTO!


UNA VOLTA COLORATE LE NOSTRE FORME DI CARTA, OGNUNA DI UN COLORE DIVERSO, POSSIAMO INCOLLARLE SOVRAPPOSTE E DISEGNARE DEI CONTORNI CON I PASTELLI A CERA... 

ED ECCO REALIZZATI I NOSTRI PARTICOLARISSIMI FIORI:























IL NOSTRO ALBERO DEI BOTTONI



BRAVISSIMI BAMBINI!!!
OTTIMO LAVORO!!!

Pensate che anche un pittore famoso,
che si chiamava 
VASSILY KANDINSKY
amava questi colori e queste forme!!!
Guardiamo insieme le sue opere:

   


CONOSCIAMO QUESTO ARTISTA

IL PITTORE RUSSO VASSILY KANDINSKY  E' NATO NELLA CITTA' DI MOSCA


ED E' VISSUTO SINO ALL'ETA' DI 78 ANNI.

LA SUA MAMMA E IL SUO PAPA' ERANO 
VENDITORI DI TE'
LUI AMAVA LA PITTURA

E LA MUSICA
PER LUI CON LA PITTURA E LA MUSICA SI POTEVANO RACCONTARE TANTE COSE, ANCHE SENZA USARE I DISEGNI E LE PAROLE.



DIVENTO' UN GRANDE PITTORE

CHE AMAVA GIOCARE CON I COLORI E LE FORME,
COSI' COME LA MUSICA GIOCA CON I SUONI.



Nei dipinti di Kandinsky che abbiamo visto, non ci sono figure riconoscibili nel mondo che ci circonda, per questo l'arte di questo pittore si chiama ASTRATTA, altri artisti invece preferiscono disegnare figure precise che tutti comprendono, la loro infatti è arte FIGURATIVA.

QUALE DI QUESTI DUE DIPINTI E' ASTRATTO
QUALE E' FIGURATIVO?




Kandinsky ci insegna che non per forza è necessaria una figura precisa per comunicare qualcosa, ascoltate la storia di questo libro che è illustrata solo con dei cerchi colorati...
sarà comunque una bella storia??? 

LETTURA ANIMATA DELL'INSEGNANTE DEL LIBRO:

di Hervé Tullet

Per continuare a giocare come faceva Kandinsky, possiamo colorare questa scheda, in modo preciso come abbiamo imparato!


(CLICCA PER SCARICARE LE SCHEDE)

ISPIRANDOCI A KANDINSKY

KANDINSKY - BIOGRAFIA FACILITATA

Ispirati da questo grande artista, usiamo i colori dell'autunno per colorare delle bellissime foglie, che poi utilizzeremo per addobbare aule e atrio! Tecnica: matite colorate e ghirigori.



BUON AUTUNNO A TUTTI!!!











N DI ... NATALE CON I NONNI

IL NATALE SI AVVICINA E NOI ABBIAMO VOLUTO PREPARARCI COSI': OLTRE AL NOSTRO SORRISO, AI CANTI E ALLE POESIE, COME DONO PER I...